giovedì 13 gennaio 2011

Punta Arenas


punta arenas, patagonia cilena, sciopero generale per l'aumento delle tariffe gas e luce del 18%, tutto bloccato, a parte il solito minchione di italiano che con una moto passa da un blocco all'altro, in un mondo di pedoni, fra gomme incendiate e carcasse di auto!!!!! tutto chiuso, ma fortunatamente la dogana lavora ed ho trovato la ktm di pierfrancesco anche se senza le chiavi, porca puttana. preventivamente oggi ho fatto la spesa, se continua lo sciopero, quì finisce tutto, speriamo che non taglino acqua e luce (quì quando ci si mettono sono tosti, altro che sindacati!!).
la dogana è bloccata, il traghetto per la terra del fuoco è sospeso a tempo indeterminato. sarebbe la classica situazione da valangata di foto ma sono stanchissimo, stavolta è stata veramente dura. è successo di tutto, se ci ripenso non so se incazzarmi o mettermi a ridere, è stato come affrontarla in solitario, gestendo le più varie problematiche di un viaggio, di quelli veri, nonostante una logistica pianificata dall'italia, per un gruppo di 18 persone, che mi ha accompagnato in questa particolare esperienza!! per non saltare il programma di viaggio, ho dormito una notte in dogana, 2 in ospedale per assistere un infortunato ed attivare le procedure di rimpatrio, cercato di rincorrere le varie emergenze. un modo piutosto diplomatico per dire che stavolta c'ho cacato, come si dice dalle mie parti! lasciato il gruppo a buenos aires e rientrato ad ushuaia ho dovuto, in una giornata portare 13 moto in un deposito doganale a 9km di distanza e chiuderle nel container per rimandarle in italia.13x9x2, un botto di km! e non è finita! sabato si riinizia, anche se devo accompagnare "solo" un amico tra ruta 40 e carretera austra fino a santiagol!! ancora quasi un mese, che succederà ancora? veramente volevo pubblicare qualche foto, non ne ho scattate molte a dire il vero, pensavo a 3 scatti, non di più, ma non ho ancora avuto il tempo di scaricarle, mi sono trovato a scrivere 2 righe ed ecco il triste risultato!! 
CIAO!

Nessun commento:

Posta un commento