giovedì 18 novembre 2010

ASIAN HIGHWAY



Le chiamano pretenziosamente “autostrade”, indicandole con altisonanti lettere maiuscole accompagnate da numeri a doppie cifre, in realtà sono spessissimo normali strade a 2 corsie che ancor più frequentemente diventano impervie ed impegnative strade in continua manutenzione, che mettono in serie difficoltà piloti e mezzi. Una cosa però non si può minimizzare e tanto meno ignorare: la Pamir Highway (un vero eufemismo!) è definita dai più, la più bella strada del mondo, mentre le steppe attraversate dalla M32 in Kazakistan, pascoli infiniti per i cavalli delle invincibili armate mongole ed unne, trasportano il viaggiatore in un mondo dimenticato fatto di sensazioni indimenticabili. E dopo tanto guidare? L’affascinante Uralsk, la porta dell’Asia, per qualche giorno di meritato riposo, prima di attraversare il confine russo e puntare le bussole verso est, attraversando la Siberia e puntando decisamente verso la meta finale: la Mongolia.  

        PROGRAMMA giugno-luglio 2011 
 




Trailer Samarcanda

video